Formazione Gratuita e Finanziata

Oltre 35 anni di passione per la formazione, manageriale, linguistica ed informatica

DI COSA SI TRATTA?

I corsi appartenenti al catalogo della Formazione Gratuita e Finanziata sono percorsi formativi finanziati attraverso i Voucher ad iniziativa individuale e destinati a favorire l’accesso alla formazione professionale dei lavoratori che intendono aggiornarsi, qualificarsi o riqualificarsi.

La Città metropolitana di Torino e le Provincie di Cuneo, Asti e Alessandria attraverso il Bando “Formazione Continua” mettono a disposizione dei lavoratori occupati presso imprese o enti localizzati in Piemonte e dei lavoratori domiciliati nel territorio regionale, risorse derivanti dai fondi pubblici da assegnare agli interessati attraverso un contributo sotto forma di voucher di partecipazione.

Ai lavoratori che intendano prendere parte a una o più attività comprese nel Catalogo dell’Offerta Formativa sono attribuiti voucher di partecipazione per un valore massimo complessivo non superiore a € 3.000,00 pro capite, nell’arco temporale di 3 anni, utilizzabili presso INFOR ELEA a totale o parziale copertura dei costi a esse relativi a seconda dell’azione (individuale o aziendale) e delle caratteristiche del destinatario.

 I lavoratori possono prendere parte ad una o più attività e sono tenuti a pagare una  quota individuale pari al 20% del costo complessivo del corso  , il restante 80% verrà coperto dalla Città metropolitana di Torino e dalle provincie di Cuneo, Asti e Alessandria

BENEFICIARI

      • dipendenti a tempo indeterminato
      • lavoratori inquadrati con contratto di lavoro a tempo parziale, a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa nonché inseriti nelle tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile, a progetto e di apprendistato
      • lavoratori in Cassa Integrazione Ordinaria
      • lavoratori in mobilità e in Cassa Integrazione Straordinaria (il finanziamento copre il 100% del valore del corso)
      • lavoratori autonomi titolari di Partita IVA (non iscritti in appositi albi e non titolari di ditta individuale)
      • giovani ed adulti inoccupati/disoccupati individuati dai servizi per l’impiego ed inseriti in percorsi di collocazione/ricollocazione professionale (il finanziamento copre il 100% del valore del corso)
      • lavoratori tirocinanti, praticanti, titolari di borse di studio o di assegni di ricerca (novità 2012)

(contatta la sede più vicina a te per verificare la disponibilità dei fondi sulla tua provincia di residenza)

Le Piccole e Medie Imprese e i Comuni di piccole dimensioni possono inoltre richiedere il finanziamento per la formazione dei propri addetti e nello specifico per:

  • dipendenti
  • professionisti iscritti ai relativi albi
  • agenti
  • titolari e amministratori di piccole e medie imprese, inclusi i coadiuvanti

Torna su

voucher-per-lavoratori

ORGANIZZAZIONE DEI CORSI

1

I corsi si svolgono in orari pre-serali o serali, in giorni per quanto possibile concordati con i partecipanti e sono attivati nelle sedi prescelte in base al numero degli iscritti.

2

Il lavoratore interessato ad un corso può effettuare la pre-iscrizione tramite il nostro sito oppure contattando direttamente la sede INFOR ELEA più vicina. L’iscrizione gratuita non è vincolante e consente l’inserimento nel database di INFOR ELEA.

3

Una volta raggiunto il numero minimo di iscritti e definito il calendario del corso, coloro che hanno presentato domanda di iscrizione devono formalizzarla secondo tempi e modalità comunicate dalla segreteria, recandosi presso la Segreteria INFOR ELEA e presentando copia del documento di identità, del codice fiscale, del permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari e una marca da bollo da € 16,00.i.

Si precisa che l’assegnazione di ogni singolo voucher è gestita direttamente dalla singola Provincia, pertanto INFOR ELEA non può garantirne l’ottenimento.

4

Dopo l’assegnazione del voucher i partecipanti dovranno corrispondere a INFOR ELEA la parte di loro competenza, almeno pari al 20% della quota totale, pagabile con bonifico o bollettino postale.

5

Affinché la Provincia di competenza eroghi il contributo, è necessario che i lavoratori e le lavoratrici frequentino almeno i 2/3 delle ore di durata del corso; in caso di frequenza inferiore, la Provincia non si farà carico del pagamento del contributo.

In caso di numerose adesioni sarà possibile la reiterazione del corso. I corsi vengono avviati ciclicamente e attivati al raggiungimento del numero minimo di partecipanti previsto dal Bando.

Le iscrizioni rimangono aperte fino a esaurimento dei posti disponibili e/o esaurimento dei fondi pubblici.

Scopri tutti i corsi del catalogo

Formazione Gratuita e Finanziata 

 

SCOPRI I CORSI