Lo sviluppo delle abilità relazionali

Il seminario prenderà l’avvio da una breve disamina del concetto di intelligenza e di situazioni in cui questa si esplica e si presenta per tracciarne uno schema e una articolazione. Ogni individuo è caratterizzato da alcune specificità, e punti di forza a cui affidarsi. Sviluppare questi permette di avere un ritorno più remunerativo e gratificante a fronte di un investimento meno oneroso e pesante.

Calendario workshop PDF

DATA:
25 ottobre 2017
DURATA:
1 gg (9.00-13.00/14.00-18.00)
CODICE:
WS-RU02002
PREZZO*

Docente:

Vito Intini
Docente Area Abilità Relazionali e Gestione delle Risorse Umane
DESTINATARI:

Aziende e privati

ATTESTATO:

Attestato di frequenza

DESCRIZIONE:

L’intelligenza è considerata da sempre una dote, un dono prezioso. In passato l’intelligenza era sinonimo di elevate capacita logico-linguistico-matematiche anche se non si è mai arrivati ad una definizione univoca e condivisa. Molti sono stati i tentativi per definirla e misurarla attraverso test e questionari. Negli anni 90 gli studi sulle abilità sociali ed emozionali hanno concorso in modo sostanziale a ridefinire il concetto di intelligenza mettendone in luce complessità e articolazione. Oggi infatti si parla di intelligenza multidimensionale per sottolineare attraverso una prospettiva integrata, l’irripetibilità, la complessità e la storicità della persona. In questa nuova prospettiva acquistano grande spazio le abilità relazionali e le molteplici forme attraverso le quali può esprimersi l’intelligenza.
+ Mostra tutto