GDPR - Il Regolamento UE Generale sulla protezione dei dati personali n. 679/2016

Analisi pratica del quadro generale di insieme e dei nuovi adempimenti privacy
Il 4 Maggio 2016 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il “Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)”. Il seguente corso potrà essere svolto anche tramite i Piani formativi d’area (PFA), formazione finanziata interamente dalla Città Metropolitana di Torino rivolta ai dipendenti e titolari delle aziende del territorio piemontese. In questo caso la durata del corso sarà di 16 ore (2 giorni).

DURATION:
1 gg
DESCRIZIONE:

Il 4 Maggio 2016 è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il “Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati)”.

Il Regolamento entrerà in vigore il 25 Maggio 2016 e sarà concretamente operativo nei Paesi UE a dal 25 maggio 2018, lasciando a tutti i soggetti interessati: amministrazioni pubbliche ed enti privati un biennio di tempo per gli adeguamenti necessari alle proprie politiche del trattamento dei dati.

Per quanto riguarda l’Italia, il Regolamento andrà ad integrare la precedente normativa sul “Codice Privacy” in vigore dal 1° Gennaio 2004.

Dal momento che sono parecchie le novità introdotte che si traducono in obblighi organizzativi, documentali, tecnici e di personale che tutti i titolari del trattamento pubblici e privati dovranno implementare nel biennio, di seguito si riportano – in schede pratiche raggruppate in base alle più importanti tematiche del Regolamento – le principali novità introdotte dal Regolamento (rispetto alla normativa vigente) e i temi che tutti i titolari del trattamento devono fin da subito considerare e tenere presenti per garantire la totale compliance dei trattamenti entro la data di entrata in vigore del nuovo quadro normativo privacy.

PROGRAMMA:
  • Ambito di applicabilità soggettiva e territoriale del nuovo Regolamento e nuove definizioni giuridiche dei concetti privacy
  • Dati personali comuni, sensibili e giudiziari: definizioni e regole per il trattamento
  • Le figure soggettive privacy: Titolare del trattamento, Responsabile del trattamento, persone autorizzate al trattamento, rappresentante designato del titolare trattamento
  • Il nuovo obbligo di redazione e detenzione del Registro generale delle attività di trattamento svolte
  • Il nuovo obbligo della valutazione preventiva d’impatto sulla protezione dei dati
  • I nuovi obblighi c.d. di privacy by design e privacy by default
  • La nuova Informativa privacy rafforzata
  • Il consenso al trattamento dei dati personali, anche dei minori
  • Il nuovo diritto alla portabilità dei dati
  • La notifica della violazione dei dati personali (“Data Breach”)
  • Trasferimento dei dati personali al di fuori dell’Unione Europea
  • La disciplina del diritto all’oblio e dei trattamenti di profilazione
  • Il nuovo apparato sanzionatorio

 

DESTINATARI:
  • Professionisti IT
  • Manager IT
  • Consulenti IT
  • Business Manager
  • Security Manager
  • Chiunque sia coinvolto nella gestione delle informazioni aziendali

 

ATTESTATO:

Attestato di frequenza

 

Prezzi

Privati/aziende

Privati 189 €

Aziende

Prezzo Scontato* 189 € + iva

Per le edizioni schedulate nei mesi successivi contattare la sede di competenza>
Il corso può essere erogato anche in modalità “ONE to ONE”.
Il corso è erogabile su altre sedi su richiesta.
Il costo del corso è finanziabile con i Fondi Interprofessionali.