Assegno di Ricollocazione

È uno strumento di Politica Attiva del lavoro che aiuta i disoccupati e beneficiari di NASPI da almeno quattro mesi nel percorso di ricollocamento. L’iniziativa consiste nella possibilità di affidarsi a soggetti accreditatati che forniscono servizi di assistenza intensiva alla ricerca di lavoro. Il destinatario dell’assegno può scegliere liberamente l’ente da cui farsi assistere e seguire da un tutor per l’attivazione di un programma personalizzato di ricerca intensiva per trovare nuove opportunità di impiego adatte al suo profilo.

Per chi è

L’Assegno di ricollocazione è destinato ai disoccupati che percepiscono l’indennità di disoccupazione NASPI da almeno 4 mesi.

Come richiederlo

Se dopo 4 mesi di NASPI non si è ancora trovato lavoro, si può chiedere l’Assegno di ricollocazione.

La richiesta dell’Assegno è volontaria e si fa:

  • in autonomia sul portale adr.anpal.gov.it;
  • rivolgendosi ad un Centro per l’impiego o (a partire dal 28 maggio) a un Istituto di Patronato.

Con la richiesta si sceglie liberamente il soggetto che si ritiene più adatto alle proprie esigenze.

Chi non può richiederlo:

  • impegnate in analoghe misure di politica attiva erogate dalla Regione Piemonte;
  • coinvolte in misure di politica attiva finanziate da un soggetto pubblico (quali corsi di formazione per l’inserimento lavorativo, corsi di formazione per l’adempimento dell’obbligo formativo, tirocini extracurriculari, servizio civile);
  • destinatarie di un finanziamento pubblico per l’avvio di un’attività di lavoro.

COMPILA LA CONTACT FORM QUI SOTTO E INVIACI IL TUO CV!

Le azioni dell’assegno di ricollocamento:

Il servizio si compone di due prestazioni principali:

  • assistenza alla persona e tutoraggio: prevede l’assegnazione di un tutor per sostenere in modo continuativo la persona in tutte le attività necessarie alla sua ricollocazione, a partire dalla definizione e condivisione di un programma personalizzato per la ricerca attiva di lavoro;
  • ricerca intensiva di opportunità occupazionali attraverso la promozione del profilo professionale della persona verso i potenziali datori di lavoro, la selezione dei posti vacanti, l’assistenza alla preselezione e alle prime fasi di inserimento in azienda.

Nome*

Cognome*

 

Privato o azienda?*


 

Email*

 

Telefono*

 

Provincia d'interesse*

TORINOCUNEOASTIALESSANDRIA
 

Messaggio


 

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 recante disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, desideriamo informarLa che i dati personali da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa e degli obblighi di riservatezza cui è tenuta la società INFOR ELEA in qualità di Titolare dei dati.