Elementi di finanza e controllo di gestione

In un momento come quello attuale, nel quale il contesto competitivo si dimostra particolarmente turbolento, per l'impresa diviene fondamentale avere a disposizione un set di strumenti che le permettano, da una parte, di pianificare correttamente la propria strategia competitiva e dall'altra di controllare il livello con cui gli obiettivi strategici si stanno trasformando in reali traguardi conseguiti.

DURATA:
46 ore
MODALITÀ:
  • In Aula
  • In Videoconferenza

Se preferisci la modalità a distanza le nostre aule sono dotate di tecnologie per la videoconferenza sincrona, potrai condividere la tua esperienza di formazione con il docente e gli altri partecipanti anche da casa.

COSTO DEL CORSO :

€ 506,00 di cui € 354,20 a carico della Città Metropolitana di Torino e della Regione Piemonte e € 151,80 a carico del partecipante

Verifica se hai diritto alle agevolazioni >

DURATA :

46 ore

ATTESTATO:

Attestato di validazione delle competenze rilasciato a coloro che frequentano almeno i 2/3 delle ore e previo superamento di una prova di valutazione.

DESCRIZIONE:

In un momento come quello attuale, nel quale il contesto competitivo si dimostra particolarmente turbolento, per l’impresa diviene fondamentale avere a disposizione un set di strumenti che le permettano, da una parte, di pianificare correttamente la propria strategia competitiva e dall’altra, di controllare a consuntivo, o ancor meglio in itinere, il livello con cui gli obiettivi strategici si stanno trasformando in reali traguardi conseguiti.
Il corso è finalizzato pertanto a dare le basi essenziali della finanza e del controllo di gestione. Al termine del corso l’allievo sarà in grado di padroneggiare i principi fondamentali dei processi di pianificazione e controllo, acquisire e utilizzare gli strumenti del controllo di gestione, comprendere e gestire i budget settoriali, determinare gli scostamenti da un budget di periodo assegnato, determinare il punto di equilibrio e di fatturato e il costo di produzione, comprendere e utilizzare i budget d’esercizio, gestire l’analisi degli scostamenti. Viene inoltre fornita una panoramica generale sulla pianificazione d’impresa analizzando il sistema finanziario italiano per le imprese, lo sviluppo dei mercati, i finanziamenti bancari, gli strumenti finanziari come leasing e factoring, valutando i rischi di credito e i finanziamenti agevolati.

 

PROGRAMMA:
Tecniche di controllo di gestione
  • La funzione e l’utilità del controllo di gestione in un’impresa
  • I contenuti e le logiche di un sistema di controllo di gestione: il sistema direzionale, gli attori in gioco, l’efficienza e l’efficacia
  • La struttura delle aree di responsabilità
  • Il Margine di Contribuzione Unitario
  • Cenni sulla contabilità analitica
  • Il BreakEven Point
  • Le tipologie di pianificazione e di controllo aziendale
  • Il controllo preventivo, concomitante e consuntivo
  • La misurazione economica dei “fatti” di gestione: i METODI di controllo, gli STRUMENTI di rilevazione, i RUOLI organizzativi coinvolti
Tecniche di determinazione e analisi degli scostamenti
  • Il significato dell’analisi di scostamento
  • L’analisi di scostamento dei costi variabili
  • L’analisi di scostamento dei costi fissi
  • L’analisi di scostamento dei ricavi di vendita
  • Indicatori di efficacia e efficienza
  • L’analisi dello scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti
Tecniche di reporting
  • Valore, Strategia e Reporting
  • La strutturazione di un sistema di reporting: la progettazione, il punto di partenza, gli obiettivi, la dinamica temporale
  • Report, Informazione e Valore
  • Il Business Plan come documento fondamentale di programmazione finanziaria
  • Cenni sui nuovi strumenti finanziari
Tecniche di analisi economico finanziaria
  • Panoramica sulla classificazione dei costi
  • Riclassificazione di un bilancio
  • Analisi strutturale dello Stato Patrimoniale
  • Panoramica sugli indicatori (solidità patrimoniale, solvibilità e di elasticità, liquidità)
  • Analisi per margini
  • Indicatori di profittabilità
  • I rating secondo Basilea e cenni di Basilea 3
  • La valutazione del rischio di credito delle PMI

 

DESTINATARI:

Il corso è rivolto a tutti coloro che desiderano apprendere le basi della finanza e del controllo di gestione.

 

SEDI DI ATTIVAZIONE:

Alessandria – Via dei Guasco 49
Asti – Piazza Cattedrale 2
San Secondo di Pinerolo – Via Rivoira Don, 24