Executive Master in Finance & Management Control

Elea Informatica
Formazione Manageriale
Tipologie di Corso
Modalità di Frequenza
Sedi di attivazione
Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Cash Flow analysis and business sustainability
La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura b

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Conoscere il credito per gestire l’impresa
L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equilibrio tra le esigenze di business e la necessità di ridurre i rischi per insolvenza e impongono una attenta gestione dei rapporti con le banche. L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equilibrio tra le esigenze di business e la necessità di ridurre i rischi per insolvenza e impongono una attenta gestione dei rapporti con le banche. L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equilibrio tra le esigenze di business e la necessità di ridurre i rischi per insolvenza e impongono una attenta gestione dei rapporti con le banche. L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equilibrio tra le esigenze di business e la necessità di ridurre i rischi per insolvenza e impongono una attenta gestione dei rapporti con le banche. L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equilibrio tra le esigenze di business e la necessità di ridurre i rischi per insolvenza e impongono una attenta gestione dei rapporti con le banche. L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equilibrio tra le esigenze di business e la necessità di ridurre i rischi per insolvenza e impongono una attenta gestione dei rapporti con le banche. L’evoluzione competitiva, la ridotta liquidità dei mercati, la maggiore difficoltà di ricorso al credito spingono le imprese a cercare un difficile equ

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Economic basics
Introduzione alla gestione economico-finanziaria di un azienda attraverso un business play
Ogni imprenditore, in quanto gestore di risorse, è tenuto ad avere nel proprio bagaglio di competenze la conoscenza della gestione economico-finanziaria dell’impresa e la capacità di saper utilizzare i relativi modelli e strumenti nelle decisioni operative e strategiche che impegnano risorse dell’impresa.
Introduzione alla gestione economico-finanziaria di un azienda attraverso un business play
Ogni imprenditore, in quanto gestore di risorse, è tenuto ad avere nel proprio bagaglio di competenze la conoscenza della gestione economico-finanziaria dell’impresa e la capacità di saper utilizzare i relativi modelli e strumenti nelle decisioni operative e strategiche che impegnano risorse dell’impresa.
Introduzione alla gestione economico-finanziaria di un azienda attraverso un business play
Ogni imprenditore, in quanto gestore di risorse, è tenuto ad avere nel proprio bagaglio di competenze la conoscenza della gestione economico-finanziaria dell’impresa e la capacità di saper utilizzare i relativi modelli e strumenti nelle decisioni operative e strategiche che impegnano risorse dell’impresa.
Introduzione alla gestione economico-finanziaria di un azienda attraverso un business play
Ogni imprenditore, in quanto gestore di risorse, è tenuto ad avere nel proprio bagaglio di competenze la conoscenza della gestione economico-finanziaria dell’impresa e la capacità di saper utilizzare i relativi modelli e strumenti nelle decisioni operative e strategiche che impegnano risorse dell’impresa.
Introduzione alla gestione economico-finanziaria di un azienda attraverso un business play
Ogni imprenditore, in quanto gestore di risorse, è tenuto ad avere nel proprio bagaglio di competenze la conoscenza della gestione economico-finanziaria dell’impresa e la capacità di saper utilizzare i relativi modelli e strumenti nelle dec

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
I modelli What If a supporto decisionale
I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’im

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Il budget come programma d’azione
Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Il controllo di gestione come strumento guida dell’azienda
Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabel

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
L’analisi degli investimenti
L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
L’analisi dei costi per migliorare la redditività aziendale
Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi s

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
L’impresa: un sistema con cui giocare
Tutti conosciamo che cosa vuol dire impresa, sappiamo tutto della nostra area, ma spesso non riusciamo a capire quale ruolo ricopriamo all’interno di questo complesso “sistema”. Mediante un’esperienza formativa diversa dal solito il corso mira a fornire una visione d’insieme del sistema azienda in cui ciascuna area deve interagire positivamente con le altre e perseguire degli obiettivi che permettano di migliorare la performance globale. Tutti conosciamo che cosa vuol dire impresa, sappiamo tutto della nostra area, ma spesso non riusciamo a capire quale ruolo ricopriamo all’interno di questo complesso “sistema”. Mediante un’esperienza formativa diversa dal solito il corso mira a fornire una visione d’insieme del sistema azienda in cui ciascuna area deve interagire positivamente con le altre e perseguire degli obiettivi che permettano di migliorare la performance globale. Tutti conosciamo che cosa vuol dire impresa, sappiamo tutto della nostra area, ma spesso non riusciamo a capire quale ruolo ricopriamo all’interno di questo complesso “sistema”. Mediante un’esperienza formativa diversa dal solito il corso mira a fornire una visione d’insieme del sistema azienda in cui ciascuna area deve interagire positivamente con le altre e perseguire degli obiettivi che permettano di migliorare la performance globale. Tutti conosciamo che cosa vuol dire impresa, sappiamo tutto della nostra area, ma spesso non riusciamo a capire quale ruolo ricopriamo all’interno di questo complesso “sistema”. Mediante un’esperienza formativa diversa dal solito il corso mira a fornire una visione d’insieme del sistema azienda in cui ciascuna area deve interagire positivamente con le altre e perseguire degli obiettivi che permettano di migliorare la performance globale. Tutti conosciamo che cosa vuol dire impresa, sappiamo tutto della nostra area, ma spesso non riusciamo a capire quale ruolo ricopriamo all’interno di questo complesso “sistema”. Mediante

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
La Redazione del Business Plan
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità di unire la visione sul futuro con la pianificazione accurata dei passi da compiere e la quantificazione della dimensione economico-finanziaria del progetto.
Dall’idea all’azienda
Il successo nel lancio di un nuovo business dipende dalla capacità