fbpx

Search Result:

Elea Informatica
Formazione Manageriale
Tipologie di Corso
Modalità di Frequenza
Sedi di attivazione
Workshop

Data di partenza:

21 Nov 2019
Comunicazione corporate, storytelling e relazioni esterne
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa di comunicazione in un’organizzazione, pubblica o privata, deve confrontarsi con l’ esigenze di scegliere, integrare e poi gestire una moltitudine di canali e leve di comunicazione per costruire quel necessario dialogo verso i propri stakeholders.
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa di comunicazione in un’organizzazione, pubblica o privata, deve confrontarsi con l’ esigenze di scegliere, integrare e poi gestire una moltitudine di canali e leve di comunicazione per costruire quel necessario dialogo verso i propri stakeholders.
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa di comunicazione in un’organizzazione, pubblica o privata, deve confrontarsi con l’ esigenze di scegliere, integrare e poi gestire una moltitudine di canali e leve di comunicazione per costruire quel necessario dialogo verso i propri stakeholders.
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa di comunicazione in un’organizzazione, pubblica o privata, deve confrontarsi con l’ esigenze di scegliere, integrare e poi gestire una moltitudine di canali e leve di comunicazione per costruire quel necessario dialogo verso i propri stakeholders.
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa di comunicazione in un’organizzazione, pubblica o privata, deve confrontarsi con l’ esigenze di scegliere, integrare e poi gestire una moltitudine di canali e leve di comunicazione per costruire quel necessario dialogo verso i propri stakeholders.
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa di comunicazione in un’organizzazione, pubblica o privata, deve confrontarsi con l’ esigenze di scegliere, integrare e poi gestire una moltitudine di canali e leve di comunicazione per costruire quel necessario dialogo verso i propri stakeholders.
Progettazione, integrazione e gestione
Chi si occupa

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
L’analisi del lavoro e la produttività
Introduzione ai tempi e metodi
I “Tempi e Metodi”, disciplina nata più di 100 anni fa e che sta tornando di massima attualità, riporta alle attività di ricerca del miglior metodo che, nel rispetto delle condizioni di ergonomia e sicurezza, sia funzionale all’esecuzione di uno specifico lavoro, ed alla rilevazione del tempo necessario per svolgerlo.
Introduzione ai tempi e metodi
I “Tempi e Metodi”, disciplina nata più di 100 anni fa e che sta tornando di massima attualità, riporta alle attività di ricerca del miglior metodo che, nel rispetto delle condizioni di ergonomia e sicurezza, sia funzionale all’esecuzione di uno specifico lavoro, ed alla rilevazione del tempo necessario per svolgerlo.
Introduzione ai tempi e metodi
I “Tempi e Metodi”, disciplina nata più di 100 anni fa e che sta tornando di massima attualità, riporta alle attività di ricerca del miglior metodo che, nel rispetto delle condizioni di ergonomia e sicurezza, sia funzionale all’esecuzione di uno specifico lavoro, ed alla rilevazione del tempo necessario per svolgerlo.
Introduzione ai tempi e metodi
I “Tempi e Metodi”, disciplina nata più di 100 anni fa e che sta tornando di massima attualità, riporta alle attività di ricerca del miglior metodo che, nel rispetto delle condizioni di ergonomia e sicurezza, sia funzionale all’esecuzione di uno specifico lavoro, ed alla rilevazione del tempo necessario per svolgerlo.
Introduzione ai tempi e metodi
I “Tempi e Metodi”, disciplina nata più di 100 anni fa e che sta tornando di massima attualità, riporta alle attività di ricerca del miglior metodo che, nel rispetto delle condizioni di ergonomia e sicurezza, sia funzionale all’esecuzione di uno specifico lavoro, ed alla rilevazione del tempo necessario per svolgerlo.
Introduzione ai tempi e metodi
I “Tempi e Metodi”, disciplina nata più di 100 anni fa e che sta tornando di massima attualità, riporta

Workshop

Negoziare e difendere il margine d’impresa
Da venditore a consulente del cliente
La professione del “venditore” è cambiata: da “persuasore” a “portatore di servizi”, da “dipendente del fornitore” a “consulente del cliente”. Alla base di questi cambiamenti troviamo una nuova cultura dei servizi, nuove tecniche di comunicazione, nuovi mezzi di comunicazione, i social network, maggior aggressività della concorrenza.
Da venditore a consulente del cliente
La professione del “venditore” è cambiata: da “persuasore” a “portatore di servizi”, da “dipendente del fornitore” a “consulente del cliente”. Alla base di questi cambiamenti troviamo una nuova cultura dei servizi, nuove tecniche di comunicazione, nuovi mezzi di comunicazione, i social network, maggior aggressività della concorrenza.
Da venditore a consulente del cliente
La professione del “venditore” è cambiata: da “persuasore” a “portatore di servizi”, da “dipendente del fornitore” a “consulente del cliente”. Alla base di questi cambiamenti troviamo una nuova cultura dei servizi, nuove tecniche di comunicazione, nuovi mezzi di comunicazione, i social network, maggior aggressività della concorrenza.
Da venditore a consulente del cliente
La professione del “venditore” è cambiata: da “persuasore” a “portatore di servizi”, da “dipendente del fornitore” a “consulente del cliente”. Alla base di questi cambiamenti troviamo una nuova cultura dei servizi, nuove tecniche di comunicazione, nuovi mezzi di comunicazione, i social network, maggior aggressività della concorrenza.
Da venditore a consulente del cliente
La professione del “venditore” è cambiata: da “persuasore” a “portatore di servizi”, da “dipendente del fornitore” a “consulente del cliente”. Alla base di questi cambiamenti troviamo una nuova cultura dei servizi, nuove tecniche di comunicazione, nuovi mezzi di comunicazione, i social network, maggior aggr

Workshop

Data di partenza:

23 Ott 2019
Il controllo di gestione come strumento guida dell’azienda
Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabella di marcia. Quando affrontiamo un viaggio in auto abbiamo un’idea precisa della meta da raggiungere, dell’ora cui vogliamo arrivare, della strada da percorrere. Sappiamo indicativamente di quanta benzina avremo bisogno, e prima di partire ci informiamo sul meteo e sul traffico. Sempre più spesso utilizziamo il navigatore, per sapere se siamo sulla strada giusta e se siamo in linea con la tabel

Workshop

Data di partenza:

06 Mar 2020
Lean supply chain
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con clienti e fornitori che appartengono alla supply chain gioca un ruolo fondamentale nell’implementazione di un flusso del valore snello, dal fornitore di materie prime fino al cliente finale.
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con clienti e fornitori che appartengono alla supply chain gioca un ruolo fondamentale nell’implementazione di un flusso del valore snello, dal fornitore di materie prime fino al cliente finale.
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con clienti e fornitori che appartengono alla supply chain gioca un ruolo fondamentale nell’implementazione di un flusso del valore snello, dal fornitore di materie prime fino al cliente finale.
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con clienti e fornitori che appartengono alla supply chain gioca un ruolo fondamentale nell’implementazione di un flusso del valore snello, dal fornitore di materie prime fino al cliente finale.
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con clienti e fornitori che appartengono alla supply chain gioca un ruolo fondamentale nell’implementazione di un flusso del valore snello, dal fornitore di materie prime fino al cliente finale.
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con clienti e fornitori che appartengono alla supply chain gioca un ruolo fondamentale nell’implementazione di un flusso del valore snello, dal fornitore di materie prime fino al cliente finale.
La gestione lean del flusso di valore estesa a monte e a valle nella supply chain
Il network di relazioni con cli

Workshop

Data di partenza:

14 Feb 2020
Facebook Advertising
Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la vira

Workshop

La nuova norma della qualità ISO 9001:2015
Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del proprio contesto lavorativo Il workshop è una eccellente occasione per conoscere la nuova edizione della norma ISO 9001, iniziare a comprendere le novità e gli impatti che questi cambiamenti possono avere all’interno del prop

Workshop

Coaching in ambiente Lean
Il coaching è un termine popolare che indica molte professioni diverse. Il coaching in ambiente Lean non è solo uno strumento per lo sviluppo delle performance dei collaboratori ma è l’espressione di un mindset orientato al perpetuo miglioramento di sé del proprio team e della propria organizzazione. E’ un prerequisito al successo reale delle politiche di miglioramento continuo e alla diffusione della mentalità Lean in azienda e nelle organizzazioni che vogliono esserlo, e non vogliono solo fare qualche progetto. Il coaching è un termine popolare che indica molte professioni diverse. Il coaching in ambiente Lean non è solo uno strumento per lo sviluppo delle performance dei collaboratori ma è l’espressione di un mindset orientato al perpetuo miglioramento di sé del proprio team e della propria organizzazione. E’ un prerequisito al successo reale delle politiche di miglioramento continuo e alla diffusione della mentalità Lean in azienda e nelle organizzazioni che vogliono esserlo, e non vogliono solo fare qualche progetto. Il coaching è un termine popolare che indica molte professioni diverse. Il coaching in ambiente Lean non è solo uno strumento per lo sviluppo delle performance dei collaboratori ma è l’espressione di un mindset orientato al perpetuo miglioramento di sé del proprio team e della propria organizzazione. E’ un prerequisito al successo reale delle politiche di miglioramento continuo e alla diffusione della mentalità Lean in azienda e nelle organizzazioni che vogliono esserlo, e non vogliono solo fare qualche progetto. Il coaching è un termine popolare che indica molte professioni diverse. Il coaching in ambiente Lean non è solo uno strumento per lo sviluppo delle performance dei collaboratori ma è l’espressione di un mindset orientato al perpetuo miglioramento di sé del proprio team e della propria organizzazione. E’ un prerequisito al successo reale delle politiche di miglioramento continuo e alla diffusione della ment

Workshop

Landing Pages
Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano, ma la visibilità organica su Google è uno degli investimenti più duraturi e a maggior valore aggiunto. Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplic

Workshop

Humor business solutions
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’H

Workshop

Data di partenza:

04 Nov 2019
Leadership efficace per la gestione del cambiamento
Le imprese oggigiorno sono costantemente confrontate con le turbolenze dei mercati, le aspettative degli azionisti e le crescenti esigenze dei consumatori che rappresentano una sfida costante per tutta l’azienda. Il continuo cambiamento e le sovrapposizioni di attività sono diventati una parte integrante della gestione aziendale. Le imprese oggigiorno sono costantemente confrontate con le turbolenze dei mercati, le aspettative degli azionisti e le crescenti esigenze dei consumatori che rappresentano una sfida costante per tutta l’azienda. Il continuo cambiamento e le sovrapposizioni di attività sono diventati una parte integrante della gestione aziendale. Le imprese oggigiorno sono costantemente confrontate con le turbolenze dei mercati, le aspettative degli azionisti e le crescenti esigenze dei consumatori che rappresentano una sfida costante per tutta l’azienda. Il continuo cambiamento e le sovrapposizioni di attività sono diventati una parte integrante della gestione aziendale. Le imprese oggigiorno sono costantemente confrontate con le turbolenze dei mercati, le aspettative degli azionisti e le crescenti esigenze dei consumatori che rappresentano una sfida costante per tutta l’azienda. Il continuo cambiamento e le sovrapposizioni di attività sono diventati una parte integrante della gestione aziendale. Le imprese oggigiorno sono costantemente confrontate con le turbolenze dei mercati, le aspettative degli azionisti e le crescenti esigenze dei consumatori che rappresentano una sfida costante per tutta l’azienda. Il continuo cambiamento e le sovrapposizioni di attività sono diventati una parte integrante della gestione aziendale. Le imprese oggigiorno sono costantemente confrontate con le turbolenze dei mercati, le aspettative degli azionisti e le crescenti esigenze dei consumatori che rappresentano una sfida costante per tutta l’azienda. Il continuo cambiamento e le sovrapposizioni di attività sono diventati una parte integrante della gestione az

Workshop

Data di partenza:

17 Ott 2019
Negoziatori assertivi e vincenti
La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale.

Workshop

Data di partenza:

27 Nov 2019
Il budget come programma d’azione
Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si

Workshop

Data di partenza:

11 Nov 2019
Stabilità nel processo – La tecnica 5S
La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di stan

Workshop

Data di partenza:

17 Gen 2020
Facebook: utilizzo in azienda per fare profitto, fidelizzare e fare customer care
Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti. Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimen

Workshop

Energeticamente efficaci ed efficienti
Considerando l’attuale situazione dei mercati energetici e la loro prevedibile evoluzione, obiettivo del progetto è sensibilizzare il titolare ed il management delle imprese a determinare lo “ Stato di salute energetica “ e la conseguente “ sostenibilità economica del business dell’efficienza” attraverso la definizione, la misurazione e l’analisi dei fondamentali K.P.I.’s ( Indicatori Chiave ) energetico-finanziari. Considerando l’attuale situazione dei mercati energetici e la loro prevedibile evoluzione, obiettivo del progetto è sensibilizzare il titolare ed il management delle imprese a determinare lo “ Stato di salute energetica “ e la conseguente “ sostenibilità economica del business dell’efficienza” attraverso la definizione, la misurazione e l’analisi dei fondamentali K.P.I.’s ( Indicatori Chiave ) energetico-finanziari. Considerando l’attuale situazione dei mercati energetici e la loro prevedibile evoluzione, obiettivo del progetto è sensibilizzare il titolare ed il management delle imprese a determinare lo “ Stato di salute energetica “ e la conseguente “ sostenibilità economica del business dell’efficienza” attraverso la definizione, la misurazione e l’analisi dei fondamentali K.P.I.’s ( Indicatori Chiave ) energetico-finanziari. Considerando l’attuale situazione dei mercati energetici e la loro prevedibile evoluzione, obiettivo del progetto è sensibilizzare il titolare ed il management delle imprese a determinare lo “ Stato di salute energetica “ e la conseguente “ sostenibilità economica del business dell’efficienza” attraverso la definizione, la misurazione e l’analisi dei fondamentali K.P.I.’s ( Indicatori Chiave ) energetico-finanziari. Considerando l’attuale situazione dei mercati energetici e la loro prevedibile evoluzione, obiettivo del progetto è sensibilizzare il titolare ed il management delle imprese a determinare lo “ Stato di salute energetica “ e la conseguente “

_linkedin_data_partner_id = "377242";