Villa la Sorridente - San Secondo di Pinerolo Archivi - Page 4 of 10 - INFOR ELEA Villa la Sorridente - San Secondo di Pinerolo Archivi - Page 4 of 10 - INFOR ELEA

Villa la Sorridente - San Secondo di Pinerolo

Elea Informatica
Formazione Manageriale
Tipologie di Corso
Modalità di Frequenza
Sedi di attivazione
Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Energy Management
Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. Nella società della comunicazione possiamo entrare in contatto praticamente con chiunque altro nel mondo, ma, per uscire dalla superficialità, occorre padroneggiare le competenze comunicative che consentono di costruire efficaci relazioni sociali. N

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Engagement e Motivazione del Personale
La motivazione delle persone, unita alle loro competenze, è il driver fondamentale per il successo di un’azienda. Un manager riesce ad ottenere il meglio dalle persone che gestisce quando è capace di ingaggiarle in modo profondo rispetto alle attività da svolgere e ai progetti da sviluppare. E’ necessario saper generare impegno, energia, voglia di fare, solo così si otterranno risultati eccellenti.

La motivazione delle persone, unita alle loro competenze, è il driver fondamentale per il successo di un’azienda. Un manager riesce ad ottenere il meglio dalle persone che gestisce quando è capace di ingaggiarle in modo profondo rispetto alle attività da svolgere e ai progetti da sviluppare. E’ necessario saper generare impegno, energia, voglia di fare, solo così si otterranno risultati eccellenti.

La motivazione delle persone, unita alle loro competenze, è il driver fondamentale per il successo di un’azienda. Un manager riesce ad ottenere il meglio dalle persone che gestisce quando è capace di ingaggiarle in modo profondo rispetto alle attività da svolgere e ai progetti da sviluppare. E’ necessario saper generare impegno, energia, voglia di fare, solo così si otterranno risultati eccellenti.

La motivazione delle persone, unita alle loro competenze, è il driver fondamentale per il successo di un’azienda. Un manager riesce ad ottenere il meglio dalle persone che gestisce quando �

Workshop

Ergonomia
Attivabile su richiesta

Produttività e gestione del rischio
Il rischio da Sovraccarico Biomeccanico dell’Apparato Muscolo-Scheletrico si conferma ormai da anni, dal numero delle denunce di malattia professionale, come il primo rischio a cui sono esposti i lavoratori.

Attivabile su richiesta

Produttività e gestione del rischio
Il rischio da Sovraccarico Biomeccanico dell’Apparato Muscolo-Scheletrico si conferma ormai da anni, dal numero delle denunce di malattia professionale, come il primo rischio a cui sono esposti i lavoratori.

Attivabile su richiesta

Produttività e gestione del rischio
Il rischio da Sovraccarico Biomeccanico dell’Apparato Muscolo-Scheletrico si conferma ormai da anni, dal numero delle denunce di malattia professionale, come il primo rischio a cui sono esposti i lavoratori.

Attivabile su richiesta

Produttività e gestione del rischio
Il rischio da Sovraccarico Biomeccanico dell’Apparato Muscolo-Scheletrico si conferma ormai da anni, dal numero delle denunce di malattia professionale, come il primo rischio a cui sono esposti i lavoratori.

Attivabile su richiesta

Produttività e ge

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Facebook Advertising
Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Oggi deve ora essere chiaro a tutti che un serio utilizzo della piattaforma deve invece prevedere un investimento in advertising considerato il calo della visibilità organica dei contenuti della pagina.

Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Oggi deve ora essere chiaro a tutti che un serio utilizzo della piattaforma deve invece prevedere un investimento in advertising considerato il calo della visibilità organica dei contenuti della pagina.

Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Oggi deve ora essere chiaro a tutti che un serio utilizzo della piattaforma deve invece prevedere un investimento in advertising considerato il calo della visibilità organica dei contenuti della pagina.

Negli anni passati si poteva pensare a Facebook come a uno strumento per promuovere in modo efficace la propria attività in modo gratuito sfruttando il passaparola e la viralità del messaggio on line. Oggi

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Facebook: il suo utilizzo in azienda per generare profitti, curare e fidelizzare il cliente
Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti.

Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti.

Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti.

Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti.

Facebook ha raggiunto recentemente il miliardo di iscritti diventando in assoluto la piattaforma di riferimento per socializzare e condividere gusti, interessi e acquisti.

Workshop

Gestione dell’Innovazione e Organizzazioni Esponenziali
Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per realizzare sistemi commerciali basati su IoT. Scopri come evolvere il tuo business grazie alle tecnologie dell’Internet of Things. Per creare prodotti di successo è ormai essenziale avere una visione completa dei metodi e delle soluzioni disponibili per r

Workshop

Gestione, motivazione ed integrazione delle generazioni Y e Z
Attivabile su richiesta

I membri della generazione Y (Millennials) – nati tra il 1982 e 1994 – e quelli della Z (Post Millennials) – nati tra il 1995 e il 2010 – rappresentano una realtà sempre più importante nel mondo del lavoro – oltre 12 milioni in Italia – che va presa in seria considerazione. Mentre tra i Millennials solo una piccola parte ha già responsabilità di conduzione e il resto opera nel middle management, la stragrande maggioranza dei Post Millennials si trova nella fase di apprendimento. Attivabile su richiesta

I membri della generazione Y (Millennials) – nati tra il 1982 e 1994 – e quelli della Z (Post Millennials) – nati tra il 1995 e il 2010 – rappresentano una realtà sempre più importante nel mondo del lavoro – oltre 12 milioni in Italia – che va presa in seria considerazione. Mentre tra i Millennials solo una piccola parte ha già responsabilità di conduzione e il resto opera nel middle management, la stragrande maggioranza dei Post Millennials si trova nella fase di apprendimento. Attivabile su richiesta

I membri della generazione Y (Millennials) – nati tra il 1982 e 1994 – e quelli della Z (Post Millennials) – nati tra il 1995 e il 2010 – rappresentano una realtà sempre più importante nel mondo del lavoro – oltre 12 milioni in Italia – che va presa in seria considerazione. Mentre tra i Millennials solo una piccola parte ha già responsabilità di conduzione e il resto opera nel middle management, la stragrande maggioranza dei Post Millennials si trova nella fase di apprendimento. Attivabile su richiesta

I membri della generazione Y (Millennials) – nati tra il 1982 e 1994 – e quelli della Z (Post Millennials) – nati tra il 1995 e il 2010 – rappresentano una realtà sempre più importante nel mondo del lavoro – oltre 12 milioni in Italia – che va presa in seria considerazione. Mentre tra i Millennials solo una piccol

Workshop

Data di partenza:

02 Apr 2024
Google Analytics
Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagamento su motori di ricerca, video, indicizzazione sui motori, apps, … Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagamento su motori di ricerca, video, indicizzazione sui motori, apps, … Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagamento su motori di ricerca, video, indicizzazione sui motori, apps, … Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagamento su motori di ricerca, video, indicizzazione sui motori, apps, … Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagamento su motori di ricerca, video, indicizzazione sui motori, apps, … Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagamento su motori di ricerca, video, indicizzazione sui motori, apps, … Internet è diventato uno dei principali strumenti promozionali per la maggior parte delle attività imprenditoriali. I canali di promozione si moltiplicano: newsletter, social network, sito aziendale, banner, annunci a pagam

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Grafica e comunicazione per il web
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della progettazione grafica, cosa scrivo e come lo impagino. Si parte con un po’ di teoria sulla leggibilità, come questione tecnica e ottica: approfondimenti sul carattere, l’interlinea, i colori, gli ingombri e un esame sugli errori più comuni da evitare.
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della progettazione grafica, cosa scrivo e come lo impagino. Si parte con un po’ di teoria sulla leggibilità, come questione tecnica e ottica: approfondimenti sul carattere, l’interlinea, i colori, gli ingombri e un esame sugli errori più comuni da evitare.
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della progettazione grafica, cosa scrivo e come lo impagino. Si parte con un po’ di teoria sulla leggibilità, come questione tecnica e ottica: approfondimenti sul carattere, l’interlinea, i colori, gli ingombri e un esame sugli errori più comuni da evitare.
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della progettazione grafica, cosa scrivo e come lo impagino. Si parte con un po’ di teoria sulla leggibilità, come questione tecnica e ottica: approfondimenti sul carattere, l’interlinea, i colori, gli ingombri e un esame sugli errori più comuni da evitare.
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della progettazione grafica, cosa scrivo e come lo impagino. Si parte con un po’ di teoria sulla leggibilità, come questione tecnica e ottica: approfondimenti sul carattere, l’interlinea, i colori, gli ingombri e un esame sugli errori più comuni da evitare.
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della progettazione grafica, cosa scrivo e come lo impagino. Si parte con un po’ di teoria sulla leggibilità, come questione tecnica e ottica: approfondimenti sul carattere, l’interlinea, i colori, gli ingombri e un esame sugli errori più comuni da evitare.
Formati, dimensioni ed estensioni
La base della

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Gravame fiscale sulle imprese: Italia e area Ocse
Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del gravame fiscale e contributivo sul costo del lavoro rispetto ai competitor esteri è il primo passaggio indispensabile. Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del gravame fiscale e contributivo sul costo del lavoro rispetto ai competitor esteri è il primo passaggio indispensabile. Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del gravame fiscale e contributivo sul costo del lavoro rispetto ai competitor esteri è il primo passaggio indispensabile. Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del gravame fiscale e contributivo sul costo del lavoro rispetto ai competitor esteri è il primo passaggio indispensabile. Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del gravame fiscale e contributivo sul costo del lavoro rispetto ai competitor esteri è il primo passaggio indispensabile. Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del gravame fiscale e contributivo sul costo del lavoro rispetto ai competitor esteri è il primo passaggio indispensabile. Per poter essere competitivi in un mercato oramai globalizzato, per le Aziende è necessario conoscere punti sistemici di forza e debolezza. Conoscere adeguatamente l’incidenza del

Workshop

Data di partenza:

07 Mar 2024
Humor business solutions
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’Humor Business è un metodo esclusivo ideato da Rino Cerritelli e Matteo Andreone che è in grado di attivare nel tempo straordinarie risorse per favorire la comunicazione efficace in ogni settore, per acquisire la giusta flessibilità emotiva e comportamentale, per adattarsi a qualsiasi situazione e per incentivare lo sviluppo illimitato dell’immaginazione e della creatività d’impresa.
Impara le tecniche umoristiche per gestire le dinamiche aziendali
L’H

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
I contratti commerciali
Attivabile su richiesta

Principi generali, disciplina dei singoli contratti, casi pratici e avvertenze
La conoscenza chiara e schematica dei profili essenziali della disciplina contrattuale e delle più tipiche applicazioni contrattuali, costituiscono, anche che per chi non ha sviluppato una specifica formazione in materia, riferimenti di sicura utilità nella programmazione e nella gestione delle problematiche aziendali e nei rapporti con clienti e fornitori. Attivabile su richiesta

Principi generali, disciplina dei singoli contratti, casi pratici e avvertenze
La conoscenza chiara e schematica dei profili essenziali della disciplina contrattuale e delle più tipiche applicazioni contrattuali, costituiscono, anche che per chi non ha sviluppato una specifica formazione in materia, riferimenti di sicura utilità nella programmazione e nella gestione delle problematiche aziendali e nei rapporti con clienti e fornitori. Attivabile su richiesta

Principi generali, disciplina dei singoli contratti, casi pratici e avvertenze
La conoscenza chiara e schematica dei profili essenziali della disciplina contrattuale e delle più tipiche applicazioni contrattuali, costituiscono, anche che per chi non ha sviluppato una specifica formazione in materia, riferimenti di sicura utilità nella programmazione e nella gestione delle problematiche aziendali e nei rapporti con clienti e fornitori. Attivabile su richiesta

Principi generali, disciplina dei singoli contratti, casi pratici e avvertenze
La conoscenza chiara e schematica dei profili essenziali della disciplina contrattuale e delle più tipiche applicazioni contrattuali, costituiscono, anche che per chi non ha sviluppato una specifica formazione in materia, riferimenti di sicura utilità nella programmazione e nella gestione delle problematiche aziendali e nei rapporti con clienti e fornitori. Attivabile su richies

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
I Contratti dell’Impresa nella Prassi Nazionale e Internazionale
L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti interni o internazionali. L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti interni o internazionali. L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti interni o internazionali. L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti interni o internazionali. L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti interni o internazionali. L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti interni o internazionali. L’attenzione verrà focalizzata, in particolare, sui contratti commerciali aziendali e sui contratti tra imprese per la partecipazione comune alle pubbliche procedure di appalto, illustrandone la differente regolamentazione a seconda che si tratti di contratti inte

Workshop

Data di partenza:

19 Mar 2024
I modelli What If a supporto decisionale
I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’impatto di decisioni sui risultati. I modelli di simulazione costituiscono uno strumento per la preparazione di valutazioni economico finanziarie, per capire, decidere, verificare, l’im

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
I presupposti economici per una corretta analisi finanziaria
Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bilancio aziendale alle metriche chiave, imparerai a interpretare e utilizzare dati finanziari per prendere decisioni informate. Dal bi

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
I principi della comunicazione
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunicare è agire, comunicare bene è ottenere
I progressi in termini qualitativi e tangibili conseguiti da molti professionisti confermano il contributo positivo apportato dalle scienze della comunicazione.
Comunica