fbpx

Diurna

Elea Informatica
Formazione Manageriale
Tipologie di Corso
Modalità di Frequenza
Sedi di attivazione
Workshop

Data di partenza:

28 Mar 2019
Creative memory
L’arte di ricordare
La Mnemotecnica è un metodo pratico e creativo per sviluppare la memoria e renderla più elastica, meno stanca e più sicura. Eppure molti affermano di ricordare meno del dieci per cento dei nomi delle persone che incontrano, di dimenticare più del novantanove per cento dei numeri telefonici che vengono loro dati.
L’arte di ricordare
La Mnemotecnica è un metodo pratico e creativo per sviluppare la memoria e renderla più elastica, meno stanca e più sicura. Eppure molti affermano di ricordare meno del dieci per cento dei nomi delle persone che incontrano, di dimenticare più del novantanove per cento dei numeri telefonici che vengono loro dati.
L’arte di ricordare
La Mnemotecnica è un metodo pratico e creativo per sviluppare la memoria e renderla più elastica, meno stanca e più sicura. Eppure molti affermano di ricordare meno del dieci per cento dei nomi delle persone che incontrano, di dimenticare più del novantanove per cento dei numeri telefonici che vengono loro dati.
L’arte di ricordare
La Mnemotecnica è un metodo pratico e creativo per sviluppare la memoria e renderla più elastica, meno stanca e più sicura. Eppure molti affermano di ricordare meno del dieci per cento dei nomi delle persone che incontrano, di dimenticare più del novantanove per cento dei numeri telefonici che vengono loro dati.
L’arte di ricordare
La Mnemotecnica è un metodo pratico e creativo per sviluppare la memoria e renderla più elastica, meno stanca e più sicura. Eppure molti affermano di ricordare meno del dieci per cento dei nomi delle persone che incontrano, di dimenticare più del novantanove per cento dei numeri telefonici che vengono loro dati.
L’arte di ricordare
La Mnemotecnica è un metodo pratico e creativo per sviluppare la memoria e renderla più elastica, meno stanca e più sicura. Eppure molti affermano di ricordare meno del dieci per cento dei nom

Workshop

Data di partenza:

08 Feb 2019
Principi e strumenti operativi del diritto del lavoro – Aspetti positivi
Aspetti positivi
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti positivi
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti positivi
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti positivi
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti positivi
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenzia

Workshop

Data di partenza:

12 Mar 2019
Autorità manageriale e Autorità professionale
Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in azienda nell’attuale contesto competitivo caratterizzato dalle innovazioni tecnologiche e gestionali. Due anime da sempre a confronto in

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Negoziatori assertivi e vincenti
La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale. La negoziazione è l’arte di trasformare un conflitto in un’opportunità di sviluppo. Il comportamento assertivo nella negoziazione genera la capacità di avanzare richieste e, per contro, rifiutarne altre considerate inaccettabili mantenendo sempre un valido rapporto relazionale.

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Il budget come programma d’azione
Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si riesamina la formula imprenditoriale, allo scopo di sviluppare o mantenere il vantaggio competitivo. Per ogni “business” dell’azienda occorre definire le opportune strategie di espansione, mantenimento o disinvestimento. Con il processo di analisi strategica si

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Stabilità nel processo – La tecnica 5S
La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di standard e il loro continuo miglioramento. La stabilizzazione dei processi attraverso la creazione di stan

Workshop

Fiscalità in Pillole – Agevolazioni Fiscali alle Imprese
INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal punto di vista sia civilistico che fiscale con focus sui temi fiscali connessi alle società di capitali. INFOR ELEA propone una serie di incontri di aggiornamento professionale incentrati sulla tematica del bilancio d’esercizio e delle novità legislative dal pun

Workshop

Data di partenza:

18 Mar 2019
L’arte di ascoltare
L’abilità che rende efficaci
Le capacità legate all’ascolto incorporano in sé il segreto del successo nelle relazioni professionali e anche in quelle extralavorative. Scopo del corso è di mettere in grado i partecipanti di riconoscere le diverse situazioni e saper adottare una modalità di ascolto coerente.
L’abilità che rende efficaci
Le capacità legate all’ascolto incorporano in sé il segreto del successo nelle relazioni professionali e anche in quelle extralavorative. Scopo del corso è di mettere in grado i partecipanti di riconoscere le diverse situazioni e saper adottare una modalità di ascolto coerente.
L’abilità che rende efficaci
Le capacità legate all’ascolto incorporano in sé il segreto del successo nelle relazioni professionali e anche in quelle extralavorative. Scopo del corso è di mettere in grado i partecipanti di riconoscere le diverse situazioni e saper adottare una modalità di ascolto coerente.
L’abilità che rende efficaci
Le capacità legate all’ascolto incorporano in sé il segreto del successo nelle relazioni professionali e anche in quelle extralavorative. Scopo del corso è di mettere in grado i partecipanti di riconoscere le diverse situazioni e saper adottare una modalità di ascolto coerente.
L’abilità che rende efficaci
Le capacità legate all’ascolto incorporano in sé il segreto del successo nelle relazioni professionali e anche in quelle extralavorative. Scopo del corso è di mettere in grado i partecipanti di riconoscere le diverse situazioni e saper adottare una modalità di ascolto coerente.
L’abilità che rende efficaci
Le capacità legate all’ascolto incorporano in sé il segreto del successo nelle relazioni professionali e anche in quelle extralavorative. Scopo del corso è di mettere in grado i partecipanti di riconoscere le diverse situazioni e saper adottare una modalità di ascolto coerente.
L’abi

Workshop

Data di partenza:

26 Feb 2019
Principi e strumenti operativi del diritto del lavoro – Aspetti critici
Aspetti critici
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti critici
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti critici
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti critici
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale che ne seguirà. Il Corso, articolato in due giornate, consente anche ai non addetti ai lavori di acquisire in modo semplice i principi che regolano i rapporti di lavoro.
Aspetti critici
Negli ultimi anni le norme del Diritto sono profondamente cambiate e di conseguenza anche i rapporti di lavoro, in essere e nascenti, sono e saranno profondamente influenzati dalle nuove regole e dall’interpretazione giurisprudenziale ch

Workshop

Data di partenza:

21 Gen 2019
Il Team Building attraverso le riunioni
Oggi il team building è diventata una competenza essenziale. Sono sempre più rare le professioni che possono farne a meno. A differenza di quanto si possa pensare il team building è una competenza diffusa in tutta l’organizzazione che non riguarda esclusivamente manager, capi e responsabili ma include e coinvolge anche collaboratori e personale operativo. Oggi il team building è diventata una competenza essenziale. Sono sempre più rare le professioni che possono farne a meno. A differenza di quanto si possa pensare il team building è una competenza diffusa in tutta l’organizzazione che non riguarda esclusivamente manager, capi e responsabili ma include e coinvolge anche collaboratori e personale operativo. Oggi il team building è diventata una competenza essenziale. Sono sempre più rare le professioni che possono farne a meno. A differenza di quanto si possa pensare il team building è una competenza diffusa in tutta l’organizzazione che non riguarda esclusivamente manager, capi e responsabili ma include e coinvolge anche collaboratori e personale operativo. Oggi il team building è diventata una competenza essenziale. Sono sempre più rare le professioni che possono farne a meno. A differenza di quanto si possa pensare il team building è una competenza diffusa in tutta l’organizzazione che non riguarda esclusivamente manager, capi e responsabili ma include e coinvolge anche collaboratori e personale operativo. Oggi il team building è diventata una competenza essenziale. Sono sempre più rare le professioni che possono farne a meno. A differenza di quanto si possa pensare il team building è una competenza diffusa in tutta l’organizzazione che non riguarda esclusivamente manager, capi e responsabili ma include e coinvolge anche collaboratori e personale operativo. Oggi il team building è diventata una competenza essenziale. Sono sempre più rare le professioni che possono farne a meno. A differenza di quanto si possa pensare il team building è u

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Sales Power
Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più complesso e più sfidante. Il mercato diventa sempre più inclusivo: i social media abbattono le barriere geografiche e demografiche dando la possibilità anche ad aziende più piccole e locali di competere contro aziende più grandi e globali. Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più complesso e più sfidante. Il mercato diventa sempre più inclusivo: i social media abbattono le barriere geografiche e demografiche dando la possibilità anche ad aziende più piccole e locali di competere contro aziende più grandi e globali. Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più complesso e più sfidante. Il mercato diventa sempre più inclusivo: i social media abbattono le barriere geografiche e demografiche dando la possibilità anche ad aziende più piccole e locali di competere contro aziende più grandi e globali. Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più complesso e più sfidante. Il mercato diventa sempre più inclusivo: i social media abbattono le barriere geografiche e demografiche dando la possibilità anche ad aziende più piccole e locali di competere contro aziende più grandi e globali. Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più complesso e più sfidante. Il mercato diventa sempre più inclusivo: i social media abbattono le barriere geografiche e demografiche dando la possibilità anche ad aziende più piccole e locali di competere contro aziende più grandi e globali. Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più complesso e più sfidante. Il mercato diventa sempre più inclusivo: i social media abbattono le barriere geografiche e demografiche dando la possibilità anche ad aziende più piccole e locali di competere contro aziende più grandi e globali. Il venditore oggi deve fare i conti con un nuovo panorama di business: più

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
L’analisi dei costi per migliorare la redditività aziendale
Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi si trova a dover prendere decisioni che hanno impatto sulla redditività aziendale. Decisioni operative relative al prezzo, al mix e alle quantità minime o ottimali di produzione, alla presentazione di un’offerta o all’accettazione di un ordine, o ancora alla gestione economicamente più conveniente di un “collo di bottiglia” tecnico. Nella quotidianità lavorativa ognuno di noi s

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Jidoka
Garantire il flusso per raggiungere livelli QCT sempre più elevati
L’adozione di standard è l’elemento cardine che crea i presupposti necessari per una successiva strutturazione di processi sempre più robusti con l’obiettivo ultimo di migliorare le performance in ottica di Qualità, Costi e Tempi di risposta.
Garantire il flusso per raggiungere livelli QCT sempre più elevati
L’adozione di standard è l’elemento cardine che crea i presupposti necessari per una successiva strutturazione di processi sempre più robusti con l’obiettivo ultimo di migliorare le performance in ottica di Qualità, Costi e Tempi di risposta.
Garantire il flusso per raggiungere livelli QCT sempre più elevati
L’adozione di standard è l’elemento cardine che crea i presupposti necessari per una successiva strutturazione di processi sempre più robusti con l’obiettivo ultimo di migliorare le performance in ottica di Qualità, Costi e Tempi di risposta.
Garantire il flusso per raggiungere livelli QCT sempre più elevati
L’adozione di standard è l’elemento cardine che crea i presupposti necessari per una successiva strutturazione di processi sempre più robusti con l’obiettivo ultimo di migliorare le performance in ottica di Qualità, Costi e Tempi di risposta.
Garantire il flusso per raggiungere livelli QCT sempre più elevati
L’adozione di standard è l’elemento cardine che crea i presupposti necessari per una successiva strutturazione di processi sempre più robusti con l’obiettivo ultimo di migliorare le performance in ottica di Qualità, Costi e Tempi di risposta.
Garantire il flusso per raggiungere livelli QCT sempre più elevati
L’adozione di standard è l’elemento cardine che crea i presupposti necessari per una successiva strutturazione di processi sempre più robusti con l’obiettivo ultimo di migliorare le performance in ottica di Qualità, Costi e Tempi di risposta.
Garantire il flus

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Neuroscienze e management
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possediamo e le neuroscienze ci aiutano a conoscerlo e ci offrono alcuni strumenti importanti per iniziare a “guidarlo” in modo consapevole ed efficace.
Conoscere il proprio cervello e usarlo al meglio
Il nostro cervello è la risorsa più importante che possed

Workshop

Il manager coach: il coaching in pratica
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.
Strategie operative per trasformare i limiti in risorse
Il coaching viene definito come una partnership che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirando a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale. <

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Lo stile vincente
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavora in campo sociale, in campo commerciale e pedagogico, per avere strumenti per conoscere meglio gli altri e se stessi, per chi vuole migliorare il proprio stile comunicativo.
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavora in campo sociale, in campo commerciale e pedagogico, per avere strumenti per conoscere meglio gli altri e se stessi, per chi vuole migliorare il proprio stile comunicativo.
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavora in campo sociale, in campo commerciale e pedagogico, per avere strumenti per conoscere meglio gli altri e se stessi, per chi vuole migliorare il proprio stile comunicativo.
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavora in campo sociale, in campo commerciale e pedagogico, per avere strumenti per conoscere meglio gli altri e se stessi, per chi vuole migliorare il proprio stile comunicativo.
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavora in campo sociale, in campo commerciale e pedagogico, per avere strumenti per conoscere meglio gli altri e se stessi, per chi vuole migliorare il proprio stile comunicativo.
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavora in campo sociale, in campo commerciale e pedagogico, per avere strumenti per conoscere meglio gli altri e se stessi, per chi vuole migliorare il proprio stile comunicativo.
Immagine e linguaggio del corpo
Oltre il 60% della comunicazione umana è non verbale. Una giornata fondamentale per chi lavo

_linkedin_data_partner_id = "377242";