Corsi Aziendali e su Misura

Elea Informatica
Formazione Manageriale
Tipologie di Corso
Modalità di Frequenza
Sedi di attivazione
Workshop

Data di partenza:

In programmazione
La gestione dello stress
Istruzioni per difendersi dallo stress e rendersi felici
L’organismo umano reagisce agli stimoli ambientali con una dinamica di risposta alimentata dalla forza naturale di cui siamo dotati sin dalla nascita. Il workshop propone la scoperta e lo sviluppo di una nuova dinamica di laboratorio: una vera e propria ginnastica del pensiero volitivo, dedicata a chi sente la necessità di lavorare e vivere oggi in modo più creativo e meno stancante.
Istruzioni per difendersi dallo stress e rendersi felici
L’organismo umano reagisce agli stimoli ambientali con una dinamica di risposta alimentata dalla forza naturale di cui siamo dotati sin dalla nascita. Il workshop propone la scoperta e lo sviluppo di una nuova dinamica di laboratorio: una vera e propria ginnastica del pensiero volitivo, dedicata a chi sente la necessità di lavorare e vivere oggi in modo più creativo e meno stancante.
Istruzioni per difendersi dallo stress e rendersi felici
L’organismo umano reagisce agli stimoli ambientali con una dinamica di risposta alimentata dalla forza naturale di cui siamo dotati sin dalla nascita. Il workshop propone la scoperta e lo sviluppo di una nuova dinamica di laboratorio: una vera e propria ginnastica del pensiero volitivo, dedicata a chi sente la necessità di lavorare e vivere oggi in modo più creativo e meno stancante.
Istruzioni per difendersi dallo stress e rendersi felici
L’organismo umano reagisce agli stimoli ambientali con una dinamica di risposta alimentata dalla forza naturale di cui siamo dotati sin dalla nascita. Il workshop propone la scoperta e lo sviluppo di una nuova dinamica di laboratorio: una vera e propria ginnastica del pensiero volitivo, dedicata a chi sente la necessità di lavorare e vivere oggi in modo più creativo e meno stancante.
Istruzioni per difendersi dallo stress e rendersi felici
L’organismo umano reagisce agli stimoli ambientali con una dinamica di risposta alimentata dalla for

Workshop

Visioning e gestione strategica
La condizione chiave del successo aziendale
Il processo di Visioning costituisce, a tutti gli effetti, la condizione chiave per il successo nel tempo di una qualsiasi organizzazione. Essere coinvolti in un processo di Visioning – che nel caso di un’azienda prevede la costituzione di un gruppo di lavoro – significa lavorare su tre livelli complementari ma nettamente distinti, caratterizzati da obiettivi, riferimenti concettuali, competenze ed abilità proprie per ciascuno di essi.
La condizione chiave del successo aziendale
Il processo di Visioning costituisce, a tutti gli effetti, la condizione chiave per il successo nel tempo di una qualsiasi organizzazione. Essere coinvolti in un processo di Visioning – che nel caso di un’azienda prevede la costituzione di un gruppo di lavoro – significa lavorare su tre livelli complementari ma nettamente distinti, caratterizzati da obiettivi, riferimenti concettuali, competenze ed abilità proprie per ciascuno di essi.
La condizione chiave del successo aziendale
Il processo di Visioning costituisce, a tutti gli effetti, la condizione chiave per il successo nel tempo di una qualsiasi organizzazione. Essere coinvolti in un processo di Visioning – che nel caso di un’azienda prevede la costituzione di un gruppo di lavoro – significa lavorare su tre livelli complementari ma nettamente distinti, caratterizzati da obiettivi, riferimenti concettuali, competenze ed abilità proprie per ciascuno di essi.
La condizione chiave del successo aziendale
Il processo di Visioning costituisce, a tutti gli effetti, la condizione chiave per il successo nel tempo di una qualsiasi organizzazione. Essere coinvolti in un processo di Visioning – che nel caso di un’azienda prevede la costituzione di un gruppo di lavoro – significa lavorare su tre livelli complementari ma nettamente distinti, caratterizzati da obiettivi, riferimenti concettuali, co

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Sviluppa il tuo potenziale imprenditoriale
Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fattore umano, salvo poi concentrarsi quasi esclusivamente sulle idee ed i business plan. Quali sono i fattori di successo di una neoimpresa? Di fronte a questa domanda pochi sono quelli non disposti ad ammettere l’importanza del fat

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Predisporre un piano di marketing per ricercare ed acquisire nuovi clienti
Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare l’azione di contatto, definire canali e strumenti di comunicazione più idonei nonché i messaggi che consentano di differenziare e valorizzare l’offerta Attivare un progetto di sviluppo richiede una valutazione preliminare su quale tipologia di clienti indirizzare

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Cash flow analysis and business sustainability
La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura bancaria. La crisi finanziaria del 2008, che ha avuto il suo apice nel fallimento della Lehman Brothers, ha generato pesanti ripercussioni sull’economia reale, sia sul consumatore finale causandone una minor capacità di spesa e sia sulle aziende amplificandone le difficoltà nel reperire ulteriori fonti di finanziamento di natura b

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Toyota Kata – Livello Base
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rendere il miglioramento continuo e sostenibile
La pratica del Toyota Kata trasforma il miglioramento da eventi straordinari e periodici (spesso portati avanti da esperti esterni) a un’abitudine quotidiana attuata da tutti in azienda, in altre parole il vero kaizen.
Come rend

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Collegamento alla domanda e pull flow
Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livellamento, scorta e disaccoppiamento, pull interno ed esterno, strumenti, al fine di consentire ai partecipanti di competenze specifiche per una corretta gestione dei flussi di materiale. Il corso prevede contenuti relativi a: Push e pull, livel

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Benessere Lavorativo: come aumentare produttività e motivazione
Le Leve per dare una svolta a te e alla tua azienda
In questo corso imparerete ad utilizzare le Leve per raggiungere il massimo Benessere Lavorativo. Scoprirete come la motivazione, la collaborazione, il coinvolgimento, la corretta circolazione delle informazioni, la flessibilità e la fiducia nelle persone siano tutti elementi che portano a migliorare la salute psicologica e fisica dei lavoratori, la soddisfazione dei clienti e degli utenti e, ultimo ma non meno importante, ad aumentare la produttività.
Le Leve per dare una svolta a te e alla tua azienda
In questo corso imparerete ad utilizzare le Leve per raggiungere il massimo Benessere Lavorativo. Scoprirete come la motivazione, la collaborazione, il coinvolgimento, la corretta circolazione delle informazioni, la flessibilità e la fiducia nelle persone siano tutti elementi che portano a migliorare la salute psicologica e fisica dei lavoratori, la soddisfazione dei clienti e degli utenti e, ultimo ma non meno importante, ad aumentare la produttività.
Le Leve per dare una svolta a te e alla tua azienda
In questo corso imparerete ad utilizzare le Leve per raggiungere il massimo Benessere Lavorativo. Scoprirete come la motivazione, la collaborazione, il coinvolgimento, la corretta circolazione delle informazioni, la flessibilità e la fiducia nelle persone siano tutti elementi che portano a migliorare la salute psicologica e fisica dei lavoratori, la soddisfazione dei clienti e degli utenti e, ultimo ma non meno importante, ad aumentare la produttività.
Le Leve per dare una svolta a te e alla tua azienda
In questo corso imparerete ad utilizzare le Leve per raggiungere il massimo Benessere Lavorativo. Scoprirete come la motivazione, la collaborazione, il coinvolgimento, la corretta circolazione delle informazioni, la flessibilità e la fiducia nelle persone siano tutti elementi che portano a migliorare la salute psicologica e fisica dei lavoratori, la soddisfazione dei clien

Workshop

Nuovi paradigmi per le tecnologie digitali
Molte aziende vedono la digitalizzazione soprattutto come un modo per aumentare l’efficienza dei processi secondo una vecchia logica di innovazione meramente incrementale. Va invece aumentata la consapevolezza che l’economia digitale promette un potenziale nuovo e finora non sfruttato in grado di mutare in modo anche profondo, persino dirompente (disruptive), gli stessi modelli di business. Per cogliere le opportunità, le imprese devono diventare digitalmente più mature: molto del loro vantaggio competitivo nascosto risiede nei dati che sono potenzialmente a loro disposizione ma che molto raramente vengono raccolti, organizzati, elaborati per estrarne valore. Molte aziende vedono la digitalizzazione soprattutto come un modo per aumentare l’efficienza dei processi secondo una vecchia logica di innovazione meramente incrementale. Va invece aumentata la consapevolezza che l’economia digitale promette un potenziale nuovo e finora non sfruttato in grado di mutare in modo anche profondo, persino dirompente (disruptive), gli stessi modelli di business. Per cogliere le opportunità, le imprese devono diventare digitalmente più mature: molto del loro vantaggio competitivo nascosto risiede nei dati che sono potenzialmente a loro disposizione ma che molto raramente vengono raccolti, organizzati, elaborati per estrarne valore. Molte aziende vedono la digitalizzazione soprattutto come un modo per aumentare l’efficienza dei processi secondo una vecchia logica di innovazione meramente incrementale. Va invece aumentata la consapevolezza che l’economia digitale promette un potenziale nuovo e finora non sfruttato in grado di mutare in modo anche profondo, persino dirompente (disruptive), gli stessi modelli di business. Per cogliere le opportunità, le imprese devono diventare digitalmente più mature: molto del loro vantaggio competitivo nascosto risiede nei dati che sono potenzialmente a loro disposizione ma che molto raramente vengono raccolti, organizzati, elabora

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
La PNL come strumento per la comunicazione efficace
Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (“neuro”), il linguaggio (“linguistico”) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (“programmazione”), affermando che questi schemi

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Problem solving e gestione dei conflitti
L’attività lavorativa produce continuamente nuove sfide rispetto alle quali nella maggior parte dei casi non esistono soluzioni certe e preconfezionate. Il problem solving e la gestione dei conflitti sono diventate due competenze molto importanti per ogni persona che, a vario titolo, è chiamata a coordinare e/o gestire un gruppo di lavoro. L’attività lavorativa produce continuamente nuove sfide rispetto alle quali nella maggior parte dei casi non esistono soluzioni certe e preconfezionate. Il problem solving e la gestione dei conflitti sono diventate due competenze molto importanti per ogni persona che, a vario titolo, è chiamata a coordinare e/o gestire un gruppo di lavoro. L’attività lavorativa produce continuamente nuove sfide rispetto alle quali nella maggior parte dei casi non esistono soluzioni certe e preconfezionate. Il problem solving e la gestione dei conflitti sono diventate due competenze molto importanti per ogni persona che, a vario titolo, è chiamata a coordinare e/o gestire un gruppo di lavoro. L’attività lavorativa produce continuamente nuove sfide rispetto alle quali nella maggior parte dei casi non esistono soluzioni certe e preconfezionate. Il problem solving e la gestione dei conflitti sono diventate due competenze molto importanti per ogni persona che, a vario titolo, è chiamata a coordinare e/o gestire un gruppo di lavoro. L’attività lavorativa produce continuamente nuove sfide rispetto alle quali nella maggior parte dei casi non esistono soluzioni certe e preconfezionate. Il problem solving e la gestione dei conflitti sono diventate due competenze molto importanti per ogni persona che, a vario titolo, è chiamata a coordinare e/o gestire un gruppo di lavoro. L’attività lavorativa produce continuamente nuove sfide rispetto alle quali nella maggior parte dei casi non esistono soluzioni certe e preconfezionate. Il problem solving e la gestione dei conflitti sono diventate due competenze molto importanti per ogni persona che,

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Costruisci la tua impresa
Le imprese costituiscono il motore dello sviluppo economico, portano innovazione, creano lavoro e rendono dinamico il sistema economico. Per questo la creazione di nuove imprese in generale e di start up in particolare attira sempre di più l’attenzione dei decisori pubblici, sia a livello nazionale sia europeo e internazionale. Le imprese costituiscono il motore dello sviluppo economico, portano innovazione, creano lavoro e rendono dinamico il sistema economico. Per questo la creazione di nuove imprese in generale e di start up in particolare attira sempre di più l’attenzione dei decisori pubblici, sia a livello nazionale sia europeo e internazionale. Le imprese costituiscono il motore dello sviluppo economico, portano innovazione, creano lavoro e rendono dinamico il sistema economico. Per questo la creazione di nuove imprese in generale e di start up in particolare attira sempre di più l’attenzione dei decisori pubblici, sia a livello nazionale sia europeo e internazionale. Le imprese costituiscono il motore dello sviluppo economico, portano innovazione, creano lavoro e rendono dinamico il sistema economico. Per questo la creazione di nuove imprese in generale e di start up in particolare attira sempre di più l’attenzione dei decisori pubblici, sia a livello nazionale sia europeo e internazionale. Le imprese costituiscono il motore dello sviluppo economico, portano innovazione, creano lavoro e rendono dinamico il sistema economico. Per questo la creazione di nuove imprese in generale e di start up in particolare attira sempre di più l’attenzione dei decisori pubblici, sia a livello nazionale sia europeo e internazionale. Le imprese costituiscono il motore dello sviluppo economico, portano innovazione, creano lavoro e rendono dinamico il sistema economico. Per questo la creazione di nuove imprese in generale e di start up in particolare attira sempre di più l’attenzione dei decisori pubblici, sia a livello nazionale sia europeo e internazionale. Le

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Difendere il prezzo
La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la credibilità e la capacità competitiva dell’azienda. Uno sconto concesso, senza alcuna contropartita, a seguito di (forte) pressione del cliente, mette in discussione la fiducia nei confronti del fornitore. La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la credibilità e la capacità competitiva dell’azienda. Uno sconto concesso, senza alcuna contropartita, a seguito di (forte) pressione del cliente, mette in discussione la fiducia nei confronti del fornitore. La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la credibilità e la capacità competitiva dell’azienda. Uno sconto concesso, senza alcuna contropartita, a seguito di (forte) pressione del cliente, mette in discussione la fiducia nei confronti del fornitore. La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la credibilità e la capacità competitiva dell’azienda. Uno sconto concesso, senza alcuna contropartita, a seguito di (forte) pressione del cliente, mette in discussione la fiducia nei confronti del fornitore. La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la credibilità e la capacità competitiva dell’azienda. Uno sconto concesso, senza alcuna contropartita, a seguito di (forte) pressione del cliente, mette in discussione la fiducia nei confronti del fornitore. La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la credibilità e la capacità competitiva dell’azienda. Uno sconto concesso, senza alcuna contropartita, a seguito di (forte) pressione del cliente, mette in discussione la fiducia nei confronti del fornitore. La difesa del prezzo è fondamentale non solo per difendere i margini ma soprattutto per salvaguardare la

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
L’analisi degli investimenti
L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli aspetti economici e finanziari del business, con la conseguenza che ogni decisione operativa deve essere opportunamente analizzata e ponderata prima di essere messa in opera. L’attuale situazione economica ha comportato da parte dell’imprese la necessità di porre una grande attenzione alla gestione degli

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Toyota Kata – Livello Avanzato
Approfondire la conoscenza del modello attraverso un’esperienza pratica coinvolgente
Il modello manageriale del Toyota Kata, volto a insegnare in modo sistematico e diffuso la capacità del pensiero scientifico e a rendere il miglioramento continuo e sostenibile, comporta un cambiamento del mindset e dei comportamenti delle persone nell’organizzazione, in primis dei manager, a tutti i livelli.
Approfondire la conoscenza del modello attraverso un’esperienza pratica coinvolgente
Il modello manageriale del Toyota Kata, volto a insegnare in modo sistematico e diffuso la capacità del pensiero scientifico e a rendere il miglioramento continuo e sostenibile, comporta un cambiamento del mindset e dei comportamenti delle persone nell’organizzazione, in primis dei manager, a tutti i livelli.
Approfondire la conoscenza del modello attraverso un’esperienza pratica coinvolgente
Il modello manageriale del Toyota Kata, volto a insegnare in modo sistematico e diffuso la capacità del pensiero scientifico e a rendere il miglioramento continuo e sostenibile, comporta un cambiamento del mindset e dei comportamenti delle persone nell’organizzazione, in primis dei manager, a tutti i livelli.
Approfondire la conoscenza del modello attraverso un’esperienza pratica coinvolgente
Il modello manageriale del Toyota Kata, volto a insegnare in modo sistematico e diffuso la capacità del pensiero scientifico e a rendere il miglioramento continuo e sostenibile, comporta un cambiamento del mindset e dei comportamenti delle persone nell’organizzazione, in primis dei manager, a tutti i livelli.
Approfondire la conoscenza del modello attraverso un’esperienza pratica coinvolgente
Il modello manageriale del Toyota Kata, volto a insegnare in modo sistematico e diffuso la capacità del pensiero scientifico e a rendere il miglioramento continuo e sostenibile, comporta un cambiamento del mindset e dei comportamenti delle

Workshop

Data di partenza:

In programmazione
Dal marketing tradizionale al marketing digitale
Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso permette di conoscere concretamente, con ripetute dimostrazioni pratiche, le nuove opportunità per il marketing offerte dal Web, facilmente accessibili anche per le PMI. Il corso p

Pagina 1 di 2312345...1020...Ultima »
_linkedin_data_partner_id = "377242";